Giorgio Carrozzini

My Confort Blog

Un sito bello o un sito funzionante?

Sito web bello o sito web funzionante? Sito web bello o sito web funzionante?

Sono un webmaster della vecchia guardia. D’altra parte la figura del webmaster non esiste più, nel tempo questa mitologica figura professionale si è parcellizzata in mille differenti professioni diverse.

Un tempo tutti gli elementi di un sito web dialogavano nella testa di una singola persona come fossero pesci di un acquario. E quando un webmaster pensava l’acquario allora il sito web era bello e completo… tanto bello e completo che si riusciva ad avere successo anche in poche mosse.

Oggi per fare un sito ci vuole il Brand Strategist, il Web Designer, il Web Architect, il Web Devloper, l’ambiente di sivluppo, l’ambiente di testing, l’ambiente di roll-out e quello di post-testig. Per far funzionare un sito web ci vuole il content managere ed il social media strategist, il social media manage, lo staff di comunicazione e marketing.
Oggi un sito web appena decente richiede risorse il cui costo può superare anche i 10.000 euro ovvero un costo economico per nulla sostenibile dalle micro e piccole imprese. Nessuno investe queste somme di denaro per costruire una chimera fantastica come il sito web che oggi c’è domani… chissà!

Richiedere lo sviluppo di un sito web esteticamente bello

Quando si richiede lo sviluppo di un sito esteticamente bello si mostra soltanto di non aver la più pallida idea di quello che c’è dietro al successo di un sito “fatto realmente bene”.

Purtroppo la richiesta di un sito esteticamente bello da vedere è una delle richieste più frequenti. Una richiesta che arriva anche da aziende più tecnologicamente avanzate, dove si parla un linguaggio ingegneristico o si dovrebbe conosce per “sensibilità” la complessità del progettare. Eppure invece di chiedere un sito ad alte prestazioni, ben strutturato, ingegnerizzato correttamente, con prospettive di crescita sviluppo ed espansione… ancora troppo spesso arriva la richiesta di un preventivo per lo sviluppo di un sito web bello! Gosh!

La fatica più grande, per un webmaster e per una web agency non risiede nella difficoltà di realizzare un sito web ma di negoziare costantemente con il cliente ciò che è giusto e lecito e sensato fare contro ciò che è bello da vedere perché colpisce l’occhio.

Un sito web personalizzato esteticamente perfetto, bello da vedere, tecnicamente ineccepibile è un sito costoso. Inutile che ci raccontiamo le favole lo dice lo stesso proverbio: non si può volere la moglie ubriaca e la botte piena di vino.

Certo si possono avere siti web che fanno un buon compromesso dell’aspetto estetico e dell’ottima costruzione.

La best practice nella costruzione dei siti web

Personalmente ho dedicato poco tempo nella costruzione di siti web esteticamente “stupefacenti”, spesso ho evitato effetti grafici o foto a tutto schermo. Spesso ho rinunciato a video o gallerie fotografiche infinite. Tutto questo a vantaggio della struttura, della velocità, a favore del testo e del contenuto e della possibilità di aggiornare a costi ridotti tutto il sito.

Scrivere testi per i siti web ad esempio è stato per me sempre molto importante, una scelta chiave per dialogare con i motori di ricerca. Una scelta chiave per posizionare i siti web nelle prime pagine dei vostra maestà Google.

La migliore prassi possibile è quella di costruire un sito che probabilmente non è esteticamente “WOW” ma un sito che con il tempo si ritaglia uno spazio nei motori di ricerca.

Scegliere se costruire un sito web bello o un sito web funzionante?

Per me la risposta è ovvia ed è la seguente. Quando non si ha un budget illimitato per la costruzione di un sito web è necessario scendere a compromessi. Capisco che avere un sito web “bruttarello” è apparentemente inaccettabile eppure è la scelta più sensata. Di contro il budget disponibile va indirizzato sullo sviluppo tecnico anziché sulla “bellezza”. Quando cominceranno ad arrivare i primi clienti potremo sempre reinvestire una parte dei guadagni sul miglioramento estetico del nostro sito web.

Quali sono le cose che non dovrebbero mancare in un sito web fatto ad-arte?

Un sito web funzionante, dal mio punto di vista deve possedere un gran numero di qualità che, purtroppo, non sono visibili ad occhio nudo.

  • Avere una piattaforma CMS ingegnerizzata bene;
  • La piattaforma deve essere sicura e stabile;
  • La piattaforma deve essere facilmente aggiornabile;
  • Il CMS (contente management system) deve essere facile da utilizzare;
  • Va pensata approfonditamente la navigazione fra le pagine;
  • Veicolare correttamente il “brand”;
  • Il sito web deve essere veloce e responsivo (ovvero si deve vedere bene su tutti i dispositivi: pc, tablet; smartphone)
  • L’usabilità deve essere curata nei minimi dettagli
  • I sito deve dialogare con il resto del mondo (dai motori di ricerca ai social-networks).
  • ... ed altre infinite caratterisitiche tenciche di cui sarebbe troppo lungo parlare... [... omissis...]

Quante, quante, quante caratteristiche alle quali non si pensa mai.

Un sito bello o funzionante? Sai che succede se chiedi un sito web bello?

Quando si chiede un sito web bello si ottiene un sito web bello! Niente di più… Non puoi immaginare quanti problemi incontrerai nel costruire un sito di questo tipo. Nel voler fare alcune scelte di ordine estetico dovrai necessariamente “disattentere” alcune scelte chiave che servono per rendere più “autorevole” il tuo sito agli occhi dei motori di ricerca.

Come fare quindi per evitare di commettere questi fatali errori?

Per evitare di costruire un sito web di pessima qualità ma “bello da vedere” ci si deve fidare del proprio webmaster. Capisco che è difficile perché fidarsi è bene… non fidarsi è meglio.

La cosa più stupefacente è stato incontrare dei clienti che mi dicevano come dovevo fare il mio lavoro: “fai così”, “fai in quel modo”, “il sito lo voglio così”, “il sito lo voglio colà”.

Come entrare dal chirurgo che ti deve fare la plastica al viso dicendogli come deve lavorare… mai vista una cosa del genere. È ovvio che il chirurgo farà del meglio con l’esperienza che ha.

Si può avere un sito web “bello” e “performante” insieme?

La risposta è sì… certamente! C’è un però … un sito web di questo tipo ha un costo esorbitante?

Un sito web di questo tipo costa somme molto alte perché per realizzarlo ci vogliono tutte le competenze che abbiamo visto sopra. Che sia 1 o 10 persone al lavoro su un determinato sito web il tempo necessario va remunerato con un adeguato compenso.

Chi offre siti web “perfetti” e privi di macchia vi sta mentendo sapendo di mentire….

Io ai miei clienti offro il fair-play di un sito web “brutto anatroccolo” che domani diventerà un cigno… ma ci vuole pazienza!

Preferisci un pulcino che diventa una gallina o un pulcino che diventerà un cigno bianco e maestoso?

Scegli anche tu il tuo brutto anatroccolo!