Giorgio Carrozzini

My Confort Blog

Amministro da anni siti web di varia natura, ho realizzato siti con forum su vari temi alcuni dei quali molto specifici.

Negli ultimi anni tuttavia è accaduto un fenomeno stranissimo ovvero l’abbandono dei forum tematici a favore della comunicazione su Facebook.

Come la mitologica divinità marina, Proteo, il web è diventato un’entità in continuo mutamento. Può assumere qualsiasi forma e richiede da noi un continuo adattamento.

In una società fin troppo protettiva chi rimane sotto la proverbiale campana di vetro non sperimenterà ne creatività ne innovazione. Quindi, pare assurdo dirlo, in alcuni casi dobbiamo andare a cercarci i guai...

Dovremmo cercare di immaginare un modello di vita,un modo di pensare dove mettere alcune delle nostre certezze in discussione diventi necessario. Mettere tutto in gioco fino al momento in cui, negli equilibri delicati della competizione l’innovazione diventi l’unica via di salvezza.

Webmaster, web designer, web writer, blogger professionisti....

Cosa hanno in comune queste tre figure professionali? Sarebbe troppo facile rispondere tutti e tre lavorano con il web. Tooooppo facile.

Recensione sulle prime impressioni riguardo al nuovo software che si accompagna al più noto Artisteer...

Sono partito come molti piccoli appassionati di Joomla utilizzando template preconfezionati, poi mi sono dotato di uno strumento davvero discreto: Artisteer.

In questi ultimi 10 anni ho coltivato il mio blog di montagna (www.ariasottile.net), molto noto lo posso affermare con una piccola vena d’orgoglio, per uno che scrive da sempre fare blogging è sempre stato semplice. Non mi ero mai posto veramente quale fosse la strategia migliore per essere comunicativo, convincente e vincente.